La Toscana trampolino di lancio di Google Street View



'StreetView', la nuova funzionalità di Google Maps è arrivata in Italia e la Regione Toscana è il partner su cui Google Italia ha deciso di puntare nel nostro paese per lanciare il servizio già attivo in alcune città degli Stati Uniti, dell'Australia, della Francia e della Spagna. 

Senza bisogno di essere installata sul computer o sul cellulare, l'applicazione consente di navigare a 360 gradi in alcune città italiane come Firenze, Milano, Roma e località come il lago di Como. Cliccando sul bottone StreetView in Google Maps, ci si può fare un'idea del ristorante prima di prenotare, organizzare piani di viaggio, trovare luoghi dove darsi appuntamento con gli amici, dare un'occhiata alla zona della casa che si vuole affittare, o anche scoprire parti meno conosciute delle nostre città.
Come ha dichiarato Paolo Cocchi, assessore regionale al turismo, alla cultura e al commercio, in occasione del lancio presentato a Milano, l'omino giallo di Google Street View è un nuovo ambasciatore della Toscana, che accompagnerà i turisti nel cuore delle città per svelare con un clic i monumenti più famosi ma anche gli angoli più nascosti, preziosi squarci di arte e storia misconosciuta. 
Il servizio verrà integrato col portale ufficiale, InToscana.it, per condurre i viaggiatori in un tour virtuale alla scoperta delle eccellenze (non virtuali) dell'economia regionale a partire dall'artigianato di qualità, dalle prelibatezze della tavola e dalle prestigiose mete turistiche.

Di rimando, Google Italia, per voce del Direttore Marketing Giorgia Longoni, ha annunciato che questo è solo l'inizio della applicazione di un servizio che permetterà di far conoscere ancora meglio l'Italia non solo a chi vive all'estero, ma a chiunque voglia camminare per le strade più belle delle nostre città rimanendo comodamente seduto sul divano.

Suggerimenti per l'utilizzo di Street View in questa pagina di Toscana Notizie

news