Campobasso, I Misteri del Fondaco

Il Comitato Ristoratori del Centro Storico di Campobasso, i cui associati sono: “I Peccati di Bacco”, “L’Approdo”, “Mazzamaurielle”, “Monticelli”, “Miseria e Nobiltà”, con il patrocinio del Comune di Campobasso, in occasione della festività del Corpus Domini organizza, dal 12 al 14 giugno 2009, presso largo “Fondaco della Farina”, l’evento “I Misteri del Fondaco”.

L’iniziativa intende riproporre un “mercato” che faccia da vetrina alle eccellenze enogastronomiche dell’intero territorio regionale, legate al valore che tali prodotti avevano nel passato e riscoprire come essi siano la vera essenza di un’identità personale e come possano consacrare l’appartenenza al territorio.

Il Comitato, già organizzatore di eventi legati alla cultura eno-gastronomica realizzati nel borgo antico, crede che il progetto “I Misteri del Fondaco” sia una preziosa occasione per riscoprire e valorizzare la tipicità gastronomica del territorio nell’ambito della popolare e sentita festa del Misteri. 

L’iniziativa, che durerà tre giorni dal 12 al 14 giugno presso il largo fondaco della farina, si articolerà in più momenti.

Venerdì 12 – sabato 13
ore 9:00 – 14:00 Mercato contadino con prodotti locali
ore 16:00 – 17:00 “‘Ncatenata” (la merenda dei nostri nonni)
ore 18:00 - 19:00 Laboratorio del gusto con dimostrazioni di arte casearia e degustazioni enogastronomiche
ore 19:00 – 20:00 Aperitivi e degustazioni accompagnati da musica e teatro popolare
ore 20:00 – 24:00 Molise a tavola
ore 24:00 – 2:00 Le tentazioni del Diavolo

Domenica 14
Ore 12:00 – 15:00 Pranzo della Donzella
Ore 18:00 – 19:30 Aperitivi e degustazioni
Ore 20:00 – 24:00 La Cena degli Angeli

Le tre giornate saranno allietate da artisti molisani.
Venerdì dalle 19:30 alle 20:30 sarà in scena la compagnia teatrale Filodrammatica dialettale Teatro Incontro di Campobasso “Olga Farina”
Sabatodalle 20:00 a seguire sarà in scena Arnaldo Brunale con aneddoti  racconti e detti popolari;
Domenica dalle ore 20:00 Stefano Sabelli e Giuseppe Spedino Moffa racconteranno con musica e poesie il piacere del vino narrato nella letteratura.

news